giovedì, 25-10-2018 09:52

Incontro alla Me.Mo. sulla nutrizione.


locandina

Nell’Area Vasta 1 è in svolgimento la nona edizione dell’INFOPOINT sulla NUTRIZIONE, manifestazione nata a Pesaro nel 2010, su iniziativa dell’U.O.S Igiene della Nutrizione, centro accreditato Obesity Day per la Provincia Pesaro-Urbino, quale ampliamento locale dell'iniziativa nazionale Obesity Day, promossa dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica, il 10 Ottobre di ogni anno, per sensibilizzare la  popolazione generale sui temi della corretta alimentazione e di uno stile di vita attivo. Dopo le iniziative a Pesaro: l’incontro con i ragazzi presso l’Istituto Alighieri e l’articolata esposizione presso il Circolo Rossini, si anticipano i nuovi eventi che si svolgeranno presso le Città che promuovono salute in Area Vasta 1 secondo il seguente programma:

Martedì 23 ottobre: ingresso libero Fermignano-Centro di aggregazione “La Torre” Via Milano Ore 14.00-17.00 Punto Informativo sulla Nutrizione - distribuzione e proiezione di materiali sulla corretta alimentazione e attività fisica, eventuali brevi colloqui nutrizionali a cura del personale sanitario della U.O.S. Igiene della Nutrizione - ASUR AV 1

Martedì 30 ottobre: ingresso libero Vallefoglia-Casa della Salute Via Rampi Montecchio Ore 10.00-13.00 Punto informativo sulla Nutrizione - distribuzione e proiezione di materiali sulla corretta alimentazione e attività fisica, eventuali brevi colloqui nutrizionali a cura del personale sanitario della U.O.S. Igiene della Nutrizione - ASUR AV 1

Martedì 30 ottobre: ingresso libero Fano-Mediateca Montanari-MeMo Piazza P.M. Amiani Ore 15.30-18.30 Punto informativo sulla Nutrizione - distribuzione e proiezione di materiali sulla corretta alimentazione e attività fisica, eventuali brevi colloqui nutrizionali a cura del personale sanitario della U.O.S. Igiene della Nutrizione - ASUR AV 1

Infatti secondo un attuale approccio olistico, ovvero globale, alla salute (fisica, psichica, sociale e anche spirituale, come sostenuto dall’OMS) delle persone di tutte le fasce d’età, risulta fondamentale operare connessioni tra le diverse componenti della società civile e valorizzarne i differenti contesti. L’obesità, che l’OMS identifica come uno dei principali problemi di salute pubblica nel mondo e che anche nella nostra regione, assieme al sovrappeso, assume proporzioni notevoli, è una condizione complessa che deriva dall’interazione di fattori genetici, psicologici e ambientali ed è molto importante attuare un approccio globale che permetta un aumento di consapevolezza, offrendo contemporaneamente condizioni concrete che favoriscano le scelte salutari. Si allega la locandina generale e quelle specifiche estratte dal programma generale. La cittadinanza è invitata, ingresso libero.